➩COSA HA FATTO IL SISMA RISPETTO ALLA NORMATIVA (gent.concess.Ing.Giovanni Bongiovanni e Dott.De Luca)

N.B.(da inserire slides corrette relative ad a(T))

CENTRO STORICO L’Aquila

 AQPK copia

AQPK copia

 Gli spettri di normativa (progetto) sono tutti abbondantemente superati dagli spettri di risposta (sisma) -> GRAVI DANNI

 

LABORATORI NAZIONALI DEL GRAN SASSO (esterni ed in galleria):

Nota sul confronto tra spettri di risposta e spettro di normativa

–         Caratteristiche geologiche e/o geotecniche dei due siti

–         Caratteristiche della strumentazione

 

Il confronto è effettuato tra gli spettri di risposta delle tre componenti registrate ai due siti e gli spettri di progetto secondo normativa vigente ,con riferimento al D.M. Infrastrutture 14 settembre 2005 “Norme tecniche per le costruzioni”.

Per la stazione di Assergi sono stati considerati spettri di progetto relativi alla  categoria 2, accelerazione di picco 0.25 g e coefficiente relativo al suolo di fondazione sia S = 1( terreni con Vs30 maggiore a 800 m/s) che S = 1.25 (terreni con Vs30 compreso tra 360 e 800 m/s).

Per la stazione in galleria è considerato solo lo spettro con S = 1.

Gli eventi per cui sono confrontati gli spettri sono il main shock del 6 aprile ore 3:32 che l’evento del 7 aprile ore 19:47.

MAIN SHOCK

  •  LNGS OUT(Lab.Naz.Gran Sasso esterni) Assergi:

Gli spettri di risposta delle componenti orizzontali  X sono significativamente superiori allo spettro di progetto per suoli rigidi fino a 0.4 secondi e per suoli più soffici fino a 0.35 secondi. Lo spettro della componente verticale Y eccede significativamente quello di progetto per periodi superiori a 1.5 secondi.

In termini di spostamento gli spettri di risposta delle componenti orizzontali sono sostanzialmente al limite di quello di progetto per suoli rigidi e inferiori per suoli meno rigidi.

  • LNGS IN (Lab.Naz.Gran Sasso interni) Galleria:

 Tutti gli spettri di risposta sono ampiamente inferiori agli spettri di progetto -> DANNI LIEVI

EVENTO 7 APRILE ORE 19:47

  • Assergi:

Gli spettri di risposta delle componenti orizzontali sono significativamente superiori allo spettro di progetto per suoli rigidi e per suoli più soffici fino a 0.35 s; si rileva comunque un superamento per una componente tra 0.5 e 0.8 s. Lo spettro della componente verticale eccede significativamente quello di progetto per periodi tra 0.5 e 0.8 s.

In termini di spostamento gli spettri di risposta delle componenti orizzontali sono sostanzialmente al limite di quello di progetto per suoli rigidi e inferiori per suoli meno rigidi, tranne che per minimi superamenti a corti periodi.

  • Galleria:

 Tutti gli spettri di risposta sono ampiamente inferiori agli spettri di progetto -> DANNI LIEVI

ACCELERAZIONE:

LNGS-IN copia

 LNGS-OUT copia

SPOSTAMENTO:

 LNGS-IN copia

 LNGS-OUT copia

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...